image

Quei SI che danneggiano

Come fai a sapere che è arrivato il momento di rimuovere tutti gli impegni dal tuo calendario?

Gli svantaggi di ciò a cui stai dicendo sì a superano di gran lunga i benefici che ritieni di ottenere.

Finché non elimini la maggior parte dei tuoi impegni e li guardi per quello che sono, non puoi concentrarti sull’unica cosa che ami, quella allineata a chi sei adesso, alla tua missione, che dà senso alle tue azioni e serve gli altri in un modo così totale che deve il mondo deve ancora scoprirlo.
Elimina la maggior parte dei tuoi impegni.
Ti sorprenderai, perchè gli svantaggi sono inesistenti e i vantaggi sono enormi!

Circa 10 anni fa organizzavo un corso in palestra per la mia insegnante di Yoga, che proprio quell’anno si è ritirata. E ho iniziato io al suo posto.
Lo Yoga avvolge la vita: ara, semina, coltiva. Nutre e inaridisce. Fa emergere gli squilibri e li bilancia.

Ho detto forse fin troppo, scritto meno di quel che avrei voluto, fatto il meglio che potevo in ogni circostanza. Ho aperto e chiuso spazi per lo Yoga, incontrato e unito persone e organizzazioni, iniziato a questa discipina qualche centinaio di persone.

Poi un giorno il corpo ha detto basta. Da un giorno all’altro ero impossibilitata a stare seduta, un apparente problema al bacino. Non ero più presente in quello che facevo, circondata da persone troppo diverse da me ho scoperto (con dolore) che per me Armonia e Autenticità sono le colonne portanti dello spazio in cui si condivide questa antica scienza.

Ci ho messo due anni a togliermi un vestito in cui ero sicura ma non più comoda. Con il primo viaggio in India (quasi forzato) diventa tutto chiaro, il passaggio dentro di me si completa e so quello che avrei dovuto sapere 10 anni prima.

Che lo Yoga è per me, prima. Pare semplice, non era così.
Che posso condivdere solo quello che faccio e quello che faccio è un tipo preciso di Yoga che richiede impegno e disciplina, richiede abbandono e fiducia e si appoggia solo su mezzi propri. Che non è fuga ma è Azione Consapevole.

 

 

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email