Chitra Purnima

Chitragupta è colui che cura il registro dell’Akasha

Oggi alle 17:20 (qui) saremo in Chitra Purnima

La prima luna piena del nuovo anno Vedico (nel mese di Chitra in Tamil) è nota come Chitra Purnima, un giorno propizio per rimuovere il vecchio karma, e per nuovi inizi di creazione e manifestazione. Astronomicamente si celebra Chitra Purnima quando il sole è in Ariete e la luna è nella stella luminosa Chitra, nella costellazione della bilancia.

Secondo il testo sacro Padma Purana, c’è un divino custode di nome Chiutagupta, un luogotenente di Yama, dio del Dharma e della Giusizia. È lui a tenere tracca del bene e del male di tutti sulla terra nell’eterico registro dell’Akasha, il personale diario divino di ogni individuo.

La luna piena di Chitra Purnima è perfetta per venerare Chitragupta. Invocare la sua benedizione, nutrire gli affamati e i bisognosi contribuisce ad eliminare il karma negativo dal nostro registro akashico. Continua a leggere Chitra Purnima

Durga Devi: rimozione delle miserie della vita

Om Mata ▿ Om Kali ▾ Durga Devi ▿ Namo Namaha
Shakti Kundalini Jagadumbe Mata

Intorno agli equinozi di primavera e autunno si celebra la Madre Divina nelle festività di Chaitra o Vasantha Navaratri . “Nava-ratri” significa letteralmente “nove notti”. Si osserva questa festività due volte l’anno in concomitanza con gli equinozi, all’inizio dell’estate e di nuovo all’inizio dell’inverno.

In molte tradizioni queste due fasi dell’anno corrispondono a festività di vario tipo. Sono occasioni di ringraziare il potere divino che mantiene in equilibrio dinamico i cambiamenti nella natura e dell’universo.
In queste fasi, anche i corpi e le menti delle persone subiscono un cambiamento considerevole, quindi invochiamo il potere divino che ci sostiene per mantenere il nostro equilibrio fisico e mentale. Continua a leggere Durga Devi: rimozione delle miserie della vita

Chakra, loto e simbologia dell’evoluzione

I chakra sono centri che collegano il corpo fisico a quello sottile, sede della nostra energia più profonda.

Il corpo fisico e il corpo sottile (emozioni, pensieri, percezioni, stati di coscienza) formano un insieme. Questi due corpi sono collegati a livello dei chakra.

Agendo sul corpo fisico si produrrà un effetto su quello sottile e viceversa.

Uno squilibrio a livello di un chakra determina uno squilibrio d’energia nei relativi organi, o aree del corpo.

I chakra vengono assimilati al Loto, questo perché benché esso nasca da acque stagnanti e putrescenti, dà origine ad un fiore bellissimo e candido, perciò è considerato un simbolo di purezza: nato dal fango ma non macchiato da esso.

Nella simbologia indiana le acque stagnanti rappresentano il caos primordiale e il loto che da esse sorge rappresenta l’elevazione spirituale.

Ogni “loto”, ha un numero particolare di petali, un particolare Yantra (forma geometrica), un mantra ed è associato ad un elemento (tattva).

Usiamo spesso queste forme, nelle dispense per gli studenti, nei libri o articoli che scriviamo, nei nostri siti e blogs, per i volantini dei nostri corsi o eventi.

Ecco alcuni di quelli che piacciono a me^^

Simboli dei chakra in acquerello

Chakra Yantra lineari

Set di 14 simboli dei chakras, vettoriali

Collezione di 24 simboli, per tutti gli usi

Simboli dei chakra e loto, acquerello

Om Kali Maa!

Siamo nella parte oscura dell’anno, in cui le notti sono più lunghe dei giorni. E’ il tempo di invocare Kali, la dea nera dello Yoga, e spostare l’attenzione all’interno, dedicarsi al lavoro spirituale e allo studio di sé.

Per questo mese, le lezioni Yoga sono ispirate a Kali:
autenticità e onestà totali.

Nella tradizione yogica c’è una dea nera di nome Kali, dea della trasformazione che presiede al tempo, alla morte, al cambiamento. Una figura fiera che mostra le zanne, con la lingua fuori, i capelli in aria, gronda sangue e ha una collana di teschi e una cintura di braccia mozzate, con armi in ogni mano.

Kali rappresenta la trasformazione radicale, la ribellione, il superamenti dei limiti, la piena responsabilità, è profonda pulizia karmica. Kali è l’essenza della libertà, la forza liberatrice in noi che trasforma la paura.

Continua a leggere Om Kali Maa!